G (semplicemente) | omaggio a Giorgio Gaber

SPETTACOLI

15 maggio 2020

20:00

COMPRA BIGLIETTO

16 maggio 2020

16:00

COMPRA BIGLIETTO
Stefano Orlandi

omaggio a Gaber
ovvero:
G (semplicemente)
Canzoni e monologhi rubati a Giorgio Gaber e Sandro Luporini

Un percorso attraverso oltre trent’anni di canzoni e monologhi proposti da Gaber secondo la formula originale del “teatro-canzone”. Tre decenni di parole e musica che hanno raccontato,
senza sconti o compromessi, l’Italia e gli italiani, le trasformazioni della società e dei sentimenti collettivi, le preoccupazioni e i sogni; esaminando e stigmatizzando i vizi, i vezzi, gli umori e i tic di tutta la società.
Gaber è stato capace di raccontare storie con graffiante ironia, disegnare personaggi su personaggi esilaranti e disperati, tragicamente comici; ha fatto il ritratto di come siamo, coi nostri tic, i nostri atteggiamenti, le nostre manie, portandoci alla scoperta del mondo in cui viviamo, parlando del sociale, ironizzando e, allo stesso tempo, sgomentando. Monologhi e ballate che raccontano il compromesso, la miseria, ma anche la guittezza e il ridicolo nel quale anche oggi galleggiamo beatamente.

Lo spettacolo, ideato e proposto da Stefano Orlandi, ripercorre tutte le tappe principali della produzione gaberiana da 'Il signor G' del 1970 sino all’album postumo 'Io non mi sento
italiano' del 2003 e vuole essere un omaggio al grande artista milanese.
In scena solo pochi elementi, un tavolo, una sedia, una lampada, e la presenza di due musicisti che oltre ad accompagnare le canzoni diventano parte integrante del racconto teatrale creando
una relazione costante tra parole e musica.

CAST

con Stefano Orlandi
e con Massimo Betti (chitarra) e Stefano Fascioli (contrabbasso)
produzione ATIR Teatro Ringhiera

SPETTACOLI

15 maggio 2020

20:00

COMPRA BIGLIETTO

16 maggio 2020

16:00

COMPRA BIGLIETTO